Inchiostri

Additivi

Asert produce una gamma completa di inchiostri specificatamente sviluppati per la tampografia.

Grazie dall’esperienza nella produzione di macchine e prodotti per la tampografia, Asert offre la più vasta gamma di inchiostri disponibile sul mercato con soluzioni studiate su misura sulla base delle vostre esigenze.
Il nostro obiettivo è garantire una qualità costante al fine di assicurare la massima produttività.

Colori

Colori standard

Inchiostri monocomponente

Inchiostro monocomponente serie CR 0200: Indicato utilizzo sui seguenti materiali: polistirolo, polimetacrilato, policarbonato, pvc rigido, carta, legno e superfici laccate. L’inchiostro può essere utilizzato in versione bicomponente miscelandolo con il catalizzatore serie CR KN nella proporzione 10:1 (10 parti d’inchiostro e 1 di catalizzatore). Potlife di circa 10 ore lavorative.

Inchiostro di buona coprenza e di aspetto lucido. In generale ha una discreta resistenza all’alcool e allo strappo con nastro adesivo. Le prove di tenuta vanno effettuate dopo circa 6 giorni dalla stampa del particolare. A temperatura ambiente l’asciugatura superficiale dell’inchiostro richiede un tempo di circa 2-3 minuti; per accelerare il processo è necessario avvalersi di un forno a circolazione d’aria calda o sistemi equivalenti applicabili direttamente agli accessori di posizionamento e trasporto pezzi.


Inchiostro Monocomponente serie CR 0400: Indicato utilizzo sui seguenti materiali: polistirolo, abs, san, polimetilmetacrilato, pvc rigido e morbido e carta.

Inchiostro di rapida essicazione e di aspetto lucido. Utilizzare con cautela su plastiche facilmente aggredibili dai solventi. Buona resistenza all’alcool, allo sfregamento e allo strappo con nastro adesivo. Le prove di tenuta vanno effettuate dopo circa 6 giorni dalla stampa del particolare. A temperatura ambiente l’asciugatura superficiale dell’inchiostro richiede un tempo di circa 2-3 minuti; per accelerare il processo è necessario avvalersi di un forno a circolazione d’aria calda o sistemi equivalenti applicabili direttamente agli accessori di posizionamento e trasporto pezzi.


Inchiostro monocomponente serie CR 15/2 PP: Indicato utilizzo sui seguenti materiali: polipropilene non trattato, polietilene trattato e numerose plastiche in genere.

Inchiostro di ottima brillantezza e buona stampabilità. Resistenza all’alcool, allo sfregamento e allo strappo con nastro adesivo. Le prove di tenuta vanno effettuate dopo circa 6 giorni dalla stampa del particolare. A temperatura ambiente l’asciugatura superficiale dell’inchiostro richiede un tempo di circa 15 minuti; per accelerare il processo è necessario avvalersi di un forno a circolazione d’aria calda o sistemi equivalenti applicabili direttamente agli accessori di posizionamento e trasporto pezzi.


Inchiostro monocomponente serie CR VA: Indicato utilizzo sui seguenti materiali: polistirolo, abs, pvc rigido e carta.

Inchiostro di buona coprenza. Resistenza all’alcool, allo sfregamento e allo strappo con nastro adesivo. Le prove di tenuta vanno effettuate dopo circa 5-6 giorni dalla stampa del particolare. A temperatura ambiente l’asciugatura superficiale dell’inchiostro è rapida; per accelerare il processo è necessario avvalersi di un forno a circolazione d’aria calda o sistemi equivalenti applicabili direttamente agli accessori di posizionamento e trasporto pezzi.


Inchiostro monocomponente serie CR VN: Indicato utilizzo sui seguenti materiali: abs, san, pvc morbido, similpelle.

Inchiostro di buona coprenza. Resistenza all’alcool, allo sfregamento e allo strappo con nastro adesivo. Le prove di tenuta vanno effettuate dopo circa 5-6 giorni dalla stampa del particolare. A temperatura ambiente l’asciugatura superficiale dell’inchiostro è rapida; per accelerare il processo è necessario avvalersi di un forno a circolazione d’aria calda o sistemi equivalenti applicabili direttamente agli accessori di posizionamento e trasporto pezzi.

Inchiostri bicomponente

Inchiostro bicomponente serie CR 0160 : Indicato utilizzo sui seguenti materiali: abs, poliestere, metacrilato, policarbonato, pvc rigido, duroplast, metalli, poliammide, poliuretano e superfici laccate. L’inchiostro deve essere miscelato con il catalizzatore serie CR KN nella proporzione di 2:1 (2 parti d’inchiostro e 1 di catalizzatore); a volte è possibile utilizzarlo con una proporzione di 3:1, consentendo di prolungare il tempo di potlife a circa 6-8 ore lavorative.

Inchiostro di rapida essicazione dall’aspetto brillante. Buona resistenza agli alcali, agli acidi diluiti, ai diversi solventi organici e all’abrasione. Le prove di tenuta vanno effettuate dopo circa 7 giorni dalla stampa del particolare. A temperatura ambiente l’asciugatura superficiale dell’inchiostro è di circa 2-3 minuti; per accelerare il processo è necessario avvalersi di un forno a circolazione d’aria calda o sistemi equivalenti applicabili direttamente agli accessori di posizionamento e trasporto pezzi.


Inchiostro bicomponente serie CR 0218 : Indicato utilizzo sui seguenti materiali: superfici verniciate, poliolefine pretrattate (polietilene), acetati, poliammidici, poliesteri rinforzati con fibre di vetro, epossidiche fenoliche.L’inchiostro deve essere miscelato con il catalizzatore serie CR KN nella proporzione 4:1 (4 parti d’inchiostro e 1 di catalizzatore); si utilizza con una proporzione di 3:1 quando si lavora con la base trasparente. Potlife di circa 8 ore lavorative.

Inchiostro di ottima coprenza e di aspetto brillante. Buona resistenza alla luce e ottima resistenza all’alcool, agli alcali e molti agenti chimici. Le prove di tenuta vanno effettuate dopo circa 8 giorni dalla stampa del particolare. A temperatura ambiente l’asciugatura superficiale dell’inchiostro è di circa 15-20 minuti; per accelerare il processo è necessario avvalersi di un forno a circolazione d’aria calda o sistemi equivalenti applicabili direttamente agli accessori di posizionamento e trasporto pezzi.


Inchiostro Bicomponente serie CR 0500 : Indicato utilizzo sui seguenti materiali: termoplastici, duroplastici, abs, san, metacrilato, poliolefine pretrattato, alluminio, acciaio e rame. L’inchiostro deve essere miscelato con il catalizzatore serie CR KN nella proporzione 8:1 (8 parti d’inchiostro e 1 di catalizzatore). Potlife di circa 6 ore lavorative.

Inchiostro di aspetto brillante e ottima elasticita. Ha una elevata resistenza all’esterno e una buona resistenza all’alcool e alla benzina. Le prove di tenuta vanno effettuate dopo circa 7-8 giorni dalla stampa del particolare.


Inchiostro Bicomponente serie CR 0918 VM : Indicato utilizzo sui seguenti materiali: vetro, metallo, ceramica e duroplastici.
L’inchiostro deve essere miscelato con il catalizzatore serie CR KVM nella proporzione 20:1 (20 parti d’inchiostro e 1 di catalizzatore) Potlife di circa 8 ore lavorative.

Inchiostro brillante e coprente che offre la massima adesione superficiale ai componenti sopra indicati. Buona resistenza all’acqua e agli agenti chimici. Le prove di tenuta vanno effettuate dopo circa 7-8 giorni dalla stampa del particolare. A temperatura ambiente l’asciugatura superficiale dell’inchiostro è di circa 30 minuti; per migliorarare le caratteristiche di resistenza, è indispensabile essiccare il particolare stampato a 150 gradi circa per un tempo di 40-60 secondi.

Materiali di stampa

Per maggiori informazioni consultare la tabella “Inchiostri e Materiali di stampa


  • abs
  • acciaio
  • acetati
  • alluminio
  • carta
  • ceramica
  • duroplast
  • legno
  • metacrilato
  • metalli
  • poliammide
  • policarbonato
  • poliestere
  • poliesteri rinforzati con fibre di vetro
  • polietilene trattato
  • polimetacrilato
  • polimetilmetacrilato
  • poliolefine pretrattato (polietilene)
  • polipropilene non trattato
  • polistirolo
  • poliuretano
  • pvc rigido e morbido
  • rame
  • san
  • similpelle
  • superfici laccate
  • superfici verniciate
  • termoplastici
  • vetro